Caratteristiche

Rilevatore di frequenza e lunghezza d'onda per automobilisti.

Obiettivi

Pubblico l'idea perché ho intenzione di introdurla sul mercato.

  • Occasionali
  • Aziende specializzate
  • Europa
  • Americhe
  • Asia
  • Africa
  • Oceania
Fino a 10.000 unità

€ 459.900,00

Necessità di sviluppo

Bisogno Coefficiente Share & Action
Espero elettronico (Arduino?) Alto IL TUO SHARE
Esperto stampe 3D Alto IL TUO SHARE

NB: le percentuali di share sono mostrate fino al loro valore centesimale (ovvero: 2 cifre dopo la virgola); ai fini di calcolo, vengono però considerati i loro valori reali che possono raggiungere valori frazionari fino oltre al millesimo (ad es.: 8,21 può indicare 8,2163497556).

Descrizione

Problema

Sempre più spesso, quando mi trovo in sosta temporanea in macchina ad un semaforo rosso, noto tantissimi conducenti che per vari motivi (in primis sicuramente il telefonino) si distraggono e non si accorgono immediatamente del sopraggiungere verde. E così rischiano di intasare il trafficoprovocare sonore strombazzate nonché intercalari di cortesia automobilistica tipo “Che-‘tte-possino!!” e simili. Devo ammettere che purtroppo è capitato anche a me e allora ho pensato ad “I-Green-Gò!”.

Soluzione

I-Green-Gò!” è un dispositivo che permette agli autoveicoli di riconoscere la frequenza e la lunghezza d’onda del colore verde del semaforo e, contemporaneamente, di allertarci tramite segnale acustico del sopraggiungere del segnale di possibilità di transito (il colore verde, appunto). Essenzialmente presenta due funzioni: la prima, esercitata da un sensore in grado di riconoscere la frequenza del colore verde (tra 526 e 606 THz) e la sua lunghezza d’onda (tra 495 e 570 nm); la seconda, da un processore in grado di segnalare acusticamente l’informazione. Per personalizzare il segnale acustico, il dispositivo potrebbe offrire anche una terza funzione, ovvero la possibilità di registrare il messaggio, in modo da permettere agli utenti di impostare la frase di allerta che preferiscono (tipo “Che-‘tte-possino!!” e simili..! 🙂 ). Per caricare il dispositivo, potrebbe essere sufficiente il collegamento alla batteria dell’autoveicolo tramite accendi-sigari oppure tramite una porta d’ingresso dedicata. Infine, in quanto alla forma, penso che l’ideale sarebbe produrre un volume simile al telepass, da installare sul parabrezza e rimovibile per poterlo utilizzare su altri autoveicoli (NB: l’immagine di copertina – che riporto anche qui di seguito) mostra invece un’antenna simile a quella della radio, che potrebbe essere un’alternativa).

I-Green-Gò! Jai Guru Deva

Contro

  • Altri bagliori della stessa frequenza e lunghezza d’onda potrebbero confondere il dispositivo
  • La presenza di autoveicoli voluminosi potrebbe oscurare il campo di rilevamento della luce verde del semaforo
  • La distanza eccessiva dell’autoveicolo (in caso di code) potrebbe non consentire al sensore di “catturare” il segnale di verde

Pro

  • Dispositivo intelligente di assistenza e supporto all’attenzione dei conducenti
  • Elemento di sistema da includere nelle smart-cars di futura generazione
  • Hardware, Software e scocca di semplice sviluppo (quindi basso costo di produzione e vendita)

Considerazioni finali

Ero un po’ restio a pubblicare quest’idea perché inizialmente ho pensato che “stimolasse” alla disattenzione: se mi affido completamente ad un dispositivo di allerta, potrei tendere a distrarmi con più facilità, “..tanto ci pensa I-Green-Gò..”. E sicuramente questo è un aspetto da non sottovalutare. Però ho pensato che, considerando in prospettiva l’imminente avvento di smart-cars che pare potranno realmente consentirci di non assolvere ad alcun dovere di guida, dispositivi come I-GreenGò! potrebbero facilitare l’attività dei conducenti e garantire maggiore prontezza, operando alcune funzioni parziali come se fossero veri e propri assistenti, con l’obiettivo di rendere l’esperienza di guida più sempliceintelligente e sicura.

Non sono ancora presenti commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Accetto

*

CONTATTACI!

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Oggetto

Il tuo messaggio

©2018 Jai Guru Deva The Creative Network _ P.I. 10943410018 _ PRIVACY _ COOKIES

Segui il Network dei Creativi sui social!

oppure

Accedi con le tue credenziali

oppure    

Forgot your details?

oppure

Create Account