Dalla tela al tablet: intervista a Thomas Li Vigni